Notiziario

Notiziario 26/02/2021

Proroga tecnica

TAR. In materia di appalti pubblici, sussiste una netta distinzione tra le proroghe contrattuali «che consentono se espressamente previste negli atti di gara il prolungamento della durata del contratto alle stesse condizioni ove adeguatamente motivato» e le proroghe c.d. tecniche «che consentono soltanto il passaggio da un vincolo contrattuale all’altro per il tempo strettamente necessario al completamento della gara indetta».

Qui Sentenza Tar Emilia Romagna n. 88 del 08/02/2021

Notiziario 21/10/2020

VAIRANO E ANAC, DAVIDE CONTRO GOLIA Un piccolo Comune casertano si ribella all’Anticorruzione e il Tar gli dà ragione, virale la notizia sui social

È diventata virale con un post Facebook la notizia della sconfitta in Tribunale di ANAC, ad opera di un piccolo Comune casertano di seimila abitanti, Vairano Patenora.

Notiziario 28/09/2020

ANAC SCONFITTA AL TAR DA UN PICCOLO COMUNE

Il Tribunale amministrativo di Napoli con Sentenza n. 3982/2020 ha bocciato la richiesta dell’Autorità di bloccare una procedura di gara del Comune di Vairano Patenora (CE), per l’efficientamento della pubblica illuminazione

Notiziario 07/08/2020

SOSTITUIRE IL CODICE APPALTI CON LE NORME EUROPEE - ALMENO PER LE GARE SOPRA SOGLIA

«Chiarezza sulle gare sopra soglia: stop al Codice e applicazione diretta delle Direttive europee». È questa la principale proposta di emendamenti al Decreto Semplificazione depositata presso la Commissione Lavori Pubblici del Senato da ASMEL

Notiziario 21/07/2020

ASMECOMM: 90 GIORNI E CHIAVI (DEL CANTIERE) IN MANO

Attraverso la rete di committenza Asmecomm le procedure di gara durano in media 90 giorni dalla determina a contrarre all'aggiudicazione

Notiziario 30/06/2020

CONDANNA ANAC, RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Dalla Sicilia riceviamo riscontro alla ns. circolare del 18 giugno, sulla condanna inflitta ad ANAC

Notiziario 30/06/2020

MANCATA TRASPARENZA, ASMEL AVEVA RAGIONE!

Mentre ANAC inaugura il nuovo sito su cui campeggia un “promuoviamo la trasparenza”, il TAR Lazio manda di traverso le bollicine, con una sentenza che condanna l’Autorità proprio per mancata trasparenza

torna all'inizio del contenuto